• Italiano

Mindfulness, il superpotere della mente

Una bambina concentrata

Probabilmente molto di voi avranno sentito parlare di Mindfulness, una pratica nata negli Stati Uniti e che si sta rapidamente diffondendo anche da noi.

Ma nello specifico che cosa intendiamo quando parliamo di Mindfulness?

La Mindfulness ha a che fare con la consapevolezza, significa cioè essere concentrati sul qui e ora, sull’attimo che stiamo vivendo. La pratica ci aiuta a prestare attenzione all’ambiente circostante, al nostro corpo, ai movimenti che facciamo, ai nostri pensieri e a ciò che proviamo.

Non è una semplice pratica di rilassamento come può essere lo Yoga. È uno stato di coscienza, un processo mentale caratterizzato da un’attenzione consapevole, libera da valutazioni e focalizzata sul presente. Può sembrare banale ma, spesso, la nostra mente è soggetta a distrazioni: siamo distratti dal pensiero di ciò che è accaduto, o da quello che potrebbe accadere.

Concretamente, a cosa serve la Mindfulness?

A ridurre lo stress, a imparare a gestire le emozioni difficili come rabbia, ansia, paura attraverso dei semplici esercizi quotidiani.

Come può la Mindfulness essere d’aiuto ai nostri bambini?

La Mindfulness può aiutare in nostri bambini ad acquisire consapevolezza, a scoprire delle strategie che possano per gestire meglio le loro emozioni.

Grazie a questa pratica, sintonizzarsi con i propri pensieri, emozioni e azioni per evitare di rispondere automaticamente con ansia, paura o stress a determinati stimoli.

Possiamo paragonare la Mindfulness a un superpotere della mente grazie al quale un pensiero, che è causa di un’emozione difficile, allo stesso modo in cui è entrato dentro di noi, può anche uscire.

Il segreto sta nel non identificarsi con le emozioni che si prova in un determinato momento: noi non siamo le nostre emozioni! Gli esercizi hanno proprio il compito di aiutare i bambini a diventare degli spettatori imparziali dei pensieri difficili e di spostare la mente su dei pensieri piacevoli cambiando così il proprio stato emotivo.

Gli esercizi di Mindfulness per bambini sono dei veri e propri giochi di consapevolezza, i Mindful Play, che i nostri piccoli possono fare con l’aiuto di noi genitori: è importante infatti che i bambini, soprattutto all’inizio, abbiano una guida che li accompagni nelle attività e che condivida con loro l’esperienza della consapevolezza.

Buona Mindfulness a tutti e un augurio con le parole di Jon Kabat-Zinn, il fondatore della Mindfulness:

Che tu possa camminare nella bellezza di ogni giorno,

che tu possa stare nella tua verità,

che tu possa svegliarti alla bellezza dentro e fuori di te.

 

 

Photo by Ricky Turner on Unsplash

Quid+ è una linea editoriale a marchio Gribaudo dedicata all’età prescolare che si occupa di tradurre le più avanzate teorie pedagogiche in prodotti semplici e accattivanti.

  • Italiano

© 2020 Alias Srl
partita iva 03466280041 | Iscrizione al registro delle imprese di Cuneo n. CN – 292861 | capitale sociale i.v. € 10.000

made with ❤️ in ACD