Paul D. MacLean

Da Paul D. MacLean QUID+ ha imparato l’importanza delle teoria dei tre cervelli, che ci aiuta a capire che cosa è meglio dire e che cosa evitare di dire, per ottenere il risultato desiderato quando ci relazioniamo con i nostri bambini!

Paul D. MacLean è un neuro scienziato statunitense che ha ideato la teoria del cervello tripartito. In base a questa teoria ognuna delle tre parti, che sono il cervello rettile, quello limbico o paleo mammaliano e la neocorteccia, si è sviluppato con l’evoluzione dei vertebrati.

Il cervello più antico, il rettile, è legato alle funzioni istintive necessarie per la sopravvivenza, il limbico è invece legato alle emozioni e la neocorteccia al linguaggio, al ragionamento logico e alla creatività.

Questa teoria, anche se la più recente ricerca scientifica ha rivisto la concezione di MacLean, resta particolarmente utile per stabilire le strategie più efficaci da adottare quando parliamo con i nostri interlocutori.

Per esempio, quando parliamo con un bambino la prima cosa che dobbiamo fare è ispirargli fiducia, e infatti, per il cervello rettile è essenziale potersi fidare di chi gli sta parlando. Poi dovremo interessarlo a ciò che diciamo attraverso le emozioni e l’empatia (cervello limbico) e infine convincerlo con la razionalità che è propria della neocorteccia.

Dall’interazione dei tre cervelli scaturisce quindi una comunicazione efficace, indispensabile sia per motivare i nostri bambini sia per rendere noi adulti consapevoli del potere che hanno le parole.

Quid+ è una linea editoriale a marchio Gribaudo dedicata all’età prescolare che si occupa di tradurre le più avanzate teorie pedagogiche in prodotti semplici e accattivanti.

© 2021 Alias Srl
partita iva 03466280041 | Iscrizione al registro delle imprese di Cuneo n. CN – 292861 | capitale sociale i.v. € 10.000

made with ❤️ in ACD